Le 5 differenze tra Millennials e Generazione Z che dovresti conoscere

Torniamo a parlare di generazioni, dei gap che esistono e che si allargano col passare degli anni, con la nascita di nuove tecnologie, di strumenti comunicativi, di diversi scenari politico-economici; differenze che diventano più evidenti in quanto ad opportunità, linguaggi e abilità che i giovani (ed i giovanissimi di oggi) sono in grado di sviluppare:…

Perché i futuri studenti visitano il sito della scuola

Il principale interlocutore del nostro sito è il prospect. Ovviamente ci sono molti tipi di prospect e voi dovete ragionare sulle caratteristiche specifiche del vostro tipo (o dei vostri tipi se ne avete più di uno).     Possiamo però individuare delle caratteristiche comuni a tutti i prospects, in particolare possiamo tracciare il viaggio che…

Generazioni a confronto: dove eravamo rimasti?

Abbiamo già pubblicato, in passato, alcuni articoli che cercano di delineare il profilo delle Generazioni Y e Z: nel 2017 vi abbiamo parlato dei valori, del profilo di fiducia e consapevolezza sociale e politica, delle opinioni religiose e quelle relative al lavoro e all’educazione della famigerata Generazione Z (leggi l’articolo); nel 2015, abbiamo messo a…

Scuole e università: a chi si rivolge il vostro sito?

Tutti coloro che hanno un sito web dovrebbero chiedersi a chi è rivolto il loro sito, le scuole in modo particolare dovrebbero ragionare sui propri stakeholders e chiedersi come il sito comunica con loro. Quando siamo in procinto di costruire un nuovo sito web il nostro chiodo fisso devono essere coloro che lo useranno e…

education marketing product

Le 7P dell’Education Marketing – Product

Abbiamo introdotto nell’articolo Le 7P dell’Education Marketing uno dei modelli su cui si basa la letteratura sul marketing, ovvero il modello del Marketing Mix (le famose 4P) elaborato negli anni ’60 ed allargato negli anni ’80 a comprendere un maggior numero di variabili quando si parla di servizi, invece che di prodotti tangibili. Andremo quindi…

Come soddisfare le aspettative degli studenti

Uno strumento cui scuole ed Università possono affidarsi per ottenere una migliore comprensione della qualità del servizio che stanno offrendo ai propri studenti è senz’altro il Modello dei gap, sviluppato e descritto nel 1990 da Zeithaml, Parasuraman e Berry nel volume “Delivering quality service: Balancing customer perceptions and expectations”. Questo modello fornisce uno schema che…

La mobilita’ studentesca a livello internazionale: verso un modello di “brain exchange”?

La mobilità è una delle principali caratteristiche dell’era moderna e contribuisce alla trasformazione culturale e sociale di città e Paesi; si tratta di un fenomeno migratorio senza precedenti, che nasce per ragioni politiche o economiche, per lavoro o per commercio, per turismo o per motivi di studio: esiste un vero e proprio mercato globale per…

marketing relazionale scuola

Marketing relazionale ed educazione: lo studente come partner nel processo educativo

Nel tempo, il concetto di marketing ha subito dei forti cambiamenti: il consumatore si è evoluto ed è sempre più partecipe nella relazione con l’organizzazione. Nella letteratura sul marketing dei servizi, si parla infatti sempre di più di marketing relazionale: il focus si sposta drasticamente da una logica transazionale, in cui il consumatore è mero…

Education marketing: come porre il marketing a servizio delle scuole [seconda parte]

Oggi continuiamo il discorso inziato il mese scorso su come le istituzioni scolastiche e universitarie debbano necessariamente affrontare i cambiamenti epocali in atto in questi anni e possano trarre grandi vantaggi dall’aiuto che l’Education Marketing può dare loro. Per le istituzioni che scelgano di avvalersi del supporto del marketing è necessario partire proprio dall’osservazione del mercato:…