Cos’é l’Education Marketing?

Cos'è l'Education Marketing: le origini nel 1985 con Philip Kotler e le sue applicazioni attuali anche nel mercato italiano.

4.8/5 - (9 votes)

Education Marketing: per prima cosa intendiamo delimitare e definire quella che è la disciplina principale di cui ci occupiamo.

Come molte pratiche di questo tipo l’Education Marketing nasce negli Stati Uniti, con l’apparizione  nel 1985 di un testo intitolato Strategic Marketing for Educational Institutions” scritto dal guru del marketing Philip Kotler.
Si sviluppa  nel corso degli anni ’90 ma cresce in modo esponenziale con il nuovo millennio, espandendosi anche oltre oceano.

La definzione di Education Marketing

Una possibile definizione dell’Education Marketing potrebbe essere: tutte le pratiche di marketing e comunicazione che concorrono a comunicare il valore di un’istituzione formativa, a definirne l’identità, a diffondere e migliorarne l’immagine, e, principalmente, ad aumentare gli iscritti a una scuola, corso università, master e qualunque altra attività formativa o correlata con la formazione.

Non si può vendere la scuola

Sicuramente pubblicizzare sul mercato un paio di scarpe o un’automobile non può essere paragonabile a portare qualcuno ad iscriversi in una determinata scuola. È però innegabile che, volente o nolente, le realtà formative si trovano in un mercato fatto di domanda (i prospect) e di offerta (cicli di istruzione e corsi con peculiarità differenti).

Essendo in un mercato ed essendoci uno scambio di valore tra entità (scuola-discente), anche se parliamo di istruzione e formazione, certamente stiamo parlando di marketing (per approfondire vedi Marketing: storia del termine e definizione).

Si tratta quindi di marketing ma circoscritto ad un campo molto particolare nel quale “vendere e convincere” sono operazioni peculiari perché hanno a che fare con il futuro delle persone, con le loro aspettative di imparare e migliorare e le loro ambizioni di raggiungere un obbiettivo di vita.

Cosa significa fare marketing per la formazione?

Date le premesse, fare Education Marketing vuol dire conoscere a fondo i bisogni (formativi e non) dei prospect, dare forma a quella Value Proposition che evidenzia le sinergie tra questi bisogni e aspettative e quello che la nostra realtà formativa offre, senza trascurare alcuna angolazione.

Fatto questo dobbiamo informarli in modo trasparente e accattivante, dando loro una prospettiva sul futuro che un determinato corso potrà offre loro, farli sentire parte di un’istituzione con un’identità precisa e che non è alla ricerca continua di masse di nuovi iscritti ma di persone da formare al meglio.

Education Marekting è anche Service Design

Essendo basata su relazioni tra persone, la formazione deve sempre tenere a mente che al centro ci sono le persone e che le persone sono la miglior fonte di pubblicità che ci possa essere, che siano esse studenti, famiglie, docenti e personale non docente.

Questo significa che non dobbiamo pensare solo ai contenuti e alla qualità dell’offerta formativa, ma anche a come viene erogata la formazione e a cosa diamo in termini di servizi che aiutino le persone a vivere al meglio la comunità scolastica e la loro esperienza a 360°. Innovare e progettare servizi al passo con i tempi e con i bisogni della comunità scolastica è un tassello molto importante di quella che, in fin dei conti, è anche una strategia di marketing di successo.

Edoardo Bianchi

Consulente Senior e fondatore di Education Marketing Italia. Quando lavoro con le persone mi occupo di Design Thinking, UX e progettazione strategica. Quando siamo io e lo schermo mi occupo di UX Design, content e copywriting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Host Consulting srl - Via F.lli Recchi, 7 22100 Como - P.IVA 01434150197 | © 2022 | Privacy Policy - Cookies Policy
expand_less