Tra scuola, cultura e tecnologie: intervista a Giovanni Landi

Continua la nostra serie di approfondimenti sulla Realtà aumentata e Virtuale con un’intervista a Giovanni Landi, che lavora da anni in questo settore seguendo alcuni dei maggiori progetti AR e VR realizzati in Italia in ambito museale come Museo Ara Pacis e Acquario di Genova. Ha le mani in pasta anche in ambito di educazione: collabora…

Dettagli

Sito scolastico: quello che dovete sapere sui contenuti

I contenuti, il cuore pulsante del sito web, un mondo fatto di tanti elementi anche molto diversi tra loro, tutti egualmente importanti. Tale importanza è, per nostra esperienza, spesso sottovalutata e presa sotto gamba da chi deve fare un sito. Si riversa tutta l’attenzione sull’estetica lasciando i contenuti alla fine, come se fossero un’incombenza fastidiosa di…

Dettagli

Intervista a Michele Penna, responsabile orientamento IAAD

Continuiamo la nostra serie di interviste con professionisti della comunicazione e del marketing nel mondo dell’Education (clicca QUI per leggere le precedenti), entrando quest’oggi nella prestigiosa sede dello IAAD – Istituto d’Arte Applicata e Design – per fare due chiacchiere con Michele Penna, coordinatore dell’Ufficio Orientamento e Student Recruitment Manager.     Education Marketing Italia (EMI):…

Dettagli

6 suggerimenti pratici per strutturare la Home Page di un sito scolastico

Considerate che: la Home Page è l’inizio di più percorsi Cosa intendiamo quando parliamo di percorsi? Parliamo di strade virtuali tracciate all’interno del sito per favorire e guidare la navigazione dell’utente con l’intento di dargli la miglior esperienza di usabilità possibile. Che sia dare un’informazione via via sempre più approfondita (scopo informativo), oppure portare il…

Dettagli

Le 5 differenze tra Millennials e Generazione Z che dovresti conoscere

Torniamo a parlare di generazioni, dei gap che esistono e che si allargano col passare degli anni, con la nascita di nuove tecnologie, di strumenti comunicativi, di diversi scenari politico-economici; differenze che diventano più evidenti in quanto ad opportunità, linguaggi e abilità che i giovani (ed i giovanissimi di oggi) sono in grado di sviluppare:…

Dettagli

Nuovi media per nuovi scenari, il libro di Lorenzo Montagna

Eccoci al secondo appuntamento con la nostra serie di approfondimenti sulla Realtà aumentata e Virtuale. Farvi entrare e interessare al mondo della Realtà Aumentata e Virtuale è un’impresa che ci appassiona e, così come noi, tanti altri blog hanno svolto e svolgono il compito di divulgazione dell’innovazione. Pensiamo però sia fondamentale avere come riferimento anche…

Dettagli

Come strutturare un sito web scolastico

Dopo aver fatto le dovute premesse (leggi i primi 3 articoli dedicati a questo argomento nella sezione Realizzare un Sito web per la tua scuola) entriamo nella parte più concreta andando a delineare come va strutturato un buon sito web scolastico. Andremo ad analizzare le principali parti di cui si compone un sito web sia a…

Dettagli

Intervista a Nerina Di Nunzio

Per comprendere sempre meglio le attività di marketing svolte dalle scuole, dalle Università e dai centri di formazione in generale, abbiamo pensato di intervistare persone e professionisti che sono ampiamente coinvolti nella definizione e sviluppo di tali attività: le loro esperienze, i racconti ed anche le difficoltà possono essere uno spunto davvero interessante per la nostra…

Dettagli

Perché i futuri studenti visitano il sito della scuola

Il principale interlocutore del nostro sito è il prospect. Ovviamente ci sono molti tipi di prospect e voi dovete ragionare sulle caratteristiche specifiche del vostro tipo (o dei vostri tipi se ne avete più di uno).     Possiamo però individuare delle caratteristiche comuni a tutti i prospects, in particolare possiamo tracciare il viaggio che…

Dettagli

Generazioni a confronto: dove eravamo rimasti?

Abbiamo già pubblicato, in passato, alcuni articoli che cercano di delineare il profilo delle Generazioni Y e Z: nel 2017 vi abbiamo parlato dei valori, del profilo di fiducia e consapevolezza sociale e politica, delle opinioni religiose e quelle relative al lavoro e all’educazione della famigerata Generazione Z (leggi l’articolo); nel 2015, abbiamo messo a…

Dettagli

Scuole e università: a chi si rivolge il vostro sito?

Tutti coloro che hanno un sito web dovrebbero chiedersi a chi è rivolto il loro sito, le scuole in modo particolare dovrebbero ragionare sui propri stakeholders e chiedersi come il sito comunica con loro. Quando siamo in procinto di costruire un nuovo sito web il nostro chiodo fisso devono essere coloro che lo useranno e…

Dettagli

Scuole e marketing: sfatiamo qualche mito

Facciamo un passo indietro: spesso, quando diffondiamo i nostri articoli sul tema dell’Education Marketing riceviamo reazioni contrastanti, che non fanno altro che dimostrarci il bisogno che c’è di continuare la conversazione ed il dibattito su questi argomenti, che sembrano ancora così estranei al mondo scolastico ed accademico. Proviamo a fare un po’ d’ordine, partendo proprio…

Dettagli

La natura dell’educazione: la cultura non è una merce

Il panorama scolastico ed universitario ha subito grossi cambiamenti negli ultimi 20 anni: in un’economia che si basa sempre più sulla conoscenza, al punto da essere definita knowledge economy, le realtà accademiche si trovano coinvolte in una sempre maggiore competizione, sempre più internazionale in seguito alla globalizzazione dei mercati. Tale competizione, basata su parametri di…

Dettagli

Perché rifare il sito web della propria scuola

Per prima cosa chiediamoci quali sono i motivi che devono spingere una realtà formativa a rinnovare o rifare il proprio sito web. Anche se dovete affrontare un progetto ex novo è importante prendere visione degli scenari descritti di seguito per non incappare in errori di base.   Il sito è vecchio Pubbliche, private, paritarie, università,…

Dettagli

Intervista a Roberto Forleo, Università di Cambridge

Oggi siamo molto felici di dare il benvenuto a Roberto Forleo, Marketing Manager Sud Europa di Cambridge English, dipartimento dell’Università di Cambridge, che grazie alla sua peculiare esperienza porterà il suo contributo al nostro blog, contribuendo ad ampliare il nostro sguardo sul mondo dell’education marketing in Italia e all’estero. Iniziamo con una piccola intervista per…

Dettagli

Le 7P dell’Education Marketing – People

Per ultimare il nostro approfondimento sulle 7P dell’Education Marketing Mix, non ci resta che parlare delle Persone: l’intero servizio non esisterebbe senza le persone che partecipano al processo educativo.   Abbiamo discusso di quanto sia importante tenere in considerazione le esigenze e i bisogni dello studente-consumatore, e, ancora di più, costruire con lui una relazione,…

Dettagli

Seminario: Gli Open Day a Scuola – La strategia n°1 per migliorare i tuoi Open Day

Abbiamo sempre parlato di Open Day su questo blog, lo abbiamo fatto perché abbiamo un’esperienza decennale nell’organizzazione di open day per tutti i cicli scolastici, abbiamo scritto un ebook sugli Open Day, abbiamo organizzato corsi di formazione per aiutare docenti e scuole a organizzare gli Open Day. Sabato 20 ottobre aggiungiamo un’altro tassello: un seminario…

Dettagli

Gli 8 obiettivi per promuovere la classe capovolta

L’argomento “Classe capovolta” è stato sviscerato (ne abbiamo parlato per la prima volta in questo articolo e recentemente qui): l’interazione reciproca tra alunni e professori, il valore del rapporto instaurato tra i vari soggetti coinvolti, il maggior tempo dedicato allo studio, l’entusiasmo verso le attività proposte sono le caratteristiche principali che rendono le metodologie di Flipped Classroom allettanti…

Dettagli

Le 7P dell’Education Marketing – Promotion

Dopo aver trattato i temi del Prodotto, Processo, Prezzo, Distribuzione (Place) e Parte tangibile, ci occupiamo della leva della Promozione, fondamentale per la vita di scuole ed Università che devono raggiungere il proprio mercato attraverso diversi canali comunicativi.   Tutte le organizzazioni, in generale, comunicano continuamente, definendo in modo più o meno formalizzato un “mix…

Dettagli

Le 7P dell’Education Marketing – Physical Evidence

Il sistema di “distribuzione” dell’educazione (di cui abbiamo parlato QUI) è strettamente legato al luogo in cui questa è impartita. Scuole ed università – intese come insieme di strutture fisiche, tecnologiche ed ambientali – sono i luoghi, gli spazi in cui gli studenti trascorrono spesso gran parte delle loro giornate: avrà un enorme impatto non…

Dettagli

Le 7P dell’Education Marketing – Place

All’interno della cornice teorica delle 7P di cui stiamo parlando in queste settimane (se li hai persi, leggi gli articoli sul Prodotto, il Processo e il Prezzo delle scorse settimane), è il turno della Distribuzione, o “Place”. Cosa intendiamo quando parliamo di sistema di “distribuzione” di un servizio come l’educazione?     Il sistema di…

Dettagli

Public Speaking + Education Marketing: consigli per l’uso

Oggi vi vogliamo parlare del public speaking. Più precisamente del public speaking nel mondo dell’education marketing. Il motivo è molto semplice: è fondamentale tenerlo in considerazione quando si lavora in questo contesto. Facciamo un esempio che rende l’idea in modo immediato. Avete strutturato una campagna marketing fantastica. Avete considerato tutti gli aspetti relativi al funnel,…

Dettagli

Come si cura il bullismo cibernetico? Con l’intelligenza digitale.

In Trentino arriva Creep, una delle prime progettualità promosse in Italia per prevenire il cyberbullismo attraverso l’uso dell’intelligenza artificiale. Il cyberbullismo è un fenomeno nuovo, alimentato dalle nuove tecnologie, dai social network e dalle app di messaggistica istantanea, percepito in costante aumento (1). Per essere chiari e capire esattamente a cosa si fa riferimento, facciamo…

Dettagli

Le 7P dell’Education Marketing – Price

Proseguendo l’approfondimento dedicato alle 7P dell’Education Marketing (abbiamo già trattato le leve del “prodotto” e del “processo”), oggi parliamo del “prezzo”, una variabile piuttosto delicata in questo settore. Non è semplice fissare un prezzo per un servizio che è intangibile nella sua natura e il cui risultato è incerto e fortemente dipendente dalla partecipazione attiva…

Dettagli

Le 7P dell’Education Marketing – Process

Continuiamo l’approfondimento dedicato alle 7P dell’Education Marketing (abbiamo trattato qui la leva del “prodotto”), passando al fattore “processo”. Il processo è una delle leve sviluppate in particolare nel marketing dei servizi, in quanto ha a che fare con la logistica e l’organizzazione del servizio offerto – in questo caso dell’insegnamento – con le procedure, i…

Dettagli

Classe capovolta: i ricercatori dicono sì

La conoscenza è un processo dinamico costituito dalla partecipazione attiva di un soggetto all’interno di un contesto nonché dall’interazione con gli altri membri e dalla situazione circostante. Su questo principio si basano metodologie come la Flipped Classroom, una didattica che dalle sue prime sperimentazioni ha già compiuto dieci anni. In Italia, la presa in considerazione…

Dettagli

Le 7P dell’Education Marketing – Product

Abbiamo introdotto nell’articolo Le 7P dell’Education Marketing uno dei modelli su cui si basa la letteratura sul marketing, ovvero il modello del Marketing Mix (le famose 4P) elaborato negli anni ’60 ed allargato negli anni ’80 a comprendere un maggior numero di variabili quando si parla di servizi, invece che di prodotti tangibili. Andremo quindi…

Dettagli

CRM e gestionali per la scuola: intervista all’esperto

Oggi nel mondo della scuola e dell’università tenere traccia dei dati e unificare i processi non è più un optional, ci sono talmente tanti modi di venire in contattato con un ente formativo e tanti soggetti diversi coinvolti internamente ed esternamente, che è molto difficile pensare di mettere insieme tutte le fonti e avere omogeneità…

Dettagli

Come usare la Realtà Aumentata e la Realtà Virtuale a scuola

Abbiamo imparato a definire la Realtà Aumentata distinguendola dalla Realtà Virtuale e abbiamo riflettuto sui rischi e le opportunità che queste nuove metodologie portano con sé capendo che vale la pena impegnarsi a conoscerle a fondo perché possono spingere gli studenti a considerare la scuola e l’apprendimento qualcosa di piacevole e agevolare così lo studio,…

Dettagli

Le comunità nelle società globali: spin off Forum AICUN 2018

Nel raccontarvi dello svolgimento e dei contenuti emersi durante il Forum AICUN 2018 (cui abbiamo dedicato un articolo riepilogativo), dedichiamo un approfondimento particolare all’intervento del Professor Domenico De Masi, professore emerito di Sociologia del lavoro dell’Università “La Sapienza” di Roma, che ha toccato temi di notevole interesse per quanto riguarda la necessità di prestare attenzione…

Dettagli

Guida pratica all’uso della realtà aumentata: rischi e opportunità

Le nuove tecnologie stanno determinando nuovi metodi e modelli di insegnamento in modo così drastico che c’è ipotizza che verrà a determinarsi una nuova concezione stessa dell’istituzione scolastica. Andrà ad assottigliarsi il confine netto tra insegnamento formale e informale, la realtà virtuale si mescolerà sempre più alla vita reale mentre, di giorno in giorno, la…

Dettagli

Com’é andata al Forum AICUN 2018

Il 15 e 16 marzo abbiamo partecipato presso La Sapienza di Roma al Forum sulla comunicazione universitaria 2018 organizzato dall’Associazione Italiana Comunicatori dell’Università – AICUN. Il titolo del Forum di quest’anno Evolving communities: a University perspective. Il valore aggiunto della Comunicazione, ha posto l’accento sulla dimensione dell’università come comunità in evoluzione e su quanto queste…

Dettagli

Le 7P dell’Education Marketing

Uno dei modelli su cui si basa la letteratura sul marketing, è senz’altro il modello delle 4P, il cosiddetto “marketing mix” elaborato da E. Jerome McCarthy nel 1960. Con il passare degli anni, ed in riferimento al marketing dei servizi (considerate le peculiari caratteristiche di questi, in quanto intangibili e fortemente dipendenti dalle persone che…

Dettagli

Come soddisfare le aspettative degli studenti

Uno strumento cui scuole ed Università possono affidarsi per ottenere una migliore comprensione della qualità del servizio che stanno offrendo ai propri studenti è senz’altro il Modello dei gap, sviluppato e descritto nel 1990 da Zeithaml, Parasuraman e Berry nel volume “Delivering quality service: Balancing customer perceptions and expectations”. Questo modello fornisce uno schema che…

Dettagli

Robotica nelle scuole, le esperienze dei docenti 3 di 3

Siamo giunti all’ultima puntata della nostra rubrica sulla robotica educativa. In questi mesi abbiamo approfondito con voi le nostre conoscenze su questa pratica che da qualche anno si sta espandendo anche in italia (qui l’articolo completo) e abbiamo voluto entrare nelle classi in cui già è stato sperimentato questo metodo. Abbiamo conosciuto Imma e Patrizia che ci…

Dettagli

Robotica nelle scuole, le esperienze dei docenti 2 di 3

Torna l’appuntamento con la nostra rubrica autunnale sulla sulla robotica educativa (se ti sei perso l’articolo di settembre sulla situazione della robotica in Italia puoi trovarlo a qui). Il mese scorso abbiamo conosciuto l’esperienza di Imma, docente pugliese attualmente impegnata con due classi 3^ di scuola primaria per cui cura l’ambito linguistico. Oggi invece vi…

Dettagli

La mobilita’ studentesca a livello internazionale: verso un modello di “brain exchange”?

La mobilità è una delle principali caratteristiche dell’era moderna e contribuisce alla trasformazione culturale e sociale di città e Paesi; si tratta di un fenomeno migratorio senza precedenti, che nasce per ragioni politiche o economiche, per lavoro o per commercio, per turismo o per motivi di studio: esiste un vero e proprio mercato globale per…

Dettagli

Robotica nelle scuole, le esperienze dei docenti 1 di 3

Come anticipato il mese scorso, durante l’estate abbiamo voluto riflettere sull’importanza della robotica educativa e di come si sta sviluppando queste interesse in Italia (se vi siete persi l’articolo potete trovarlo qui). Per capire meglio come funziona questa attività dentro le classi abbiamo chiacchierato con alcuni professori, educatori ed esperti del settore che hanno già…

Dettagli

Marketing relazionale ed educazione: lo studente come partner nel processo educativo

Nel tempo, il concetto di marketing ha subito dei forti cambiamenti: il consumatore si è evoluto ed è sempre più partecipe nella relazione con l’organizzazione. Nella letteratura sul marketing dei servizi, si parla infatti sempre di più di marketing relazionale: il focus si sposta drasticamente da una logica transazionale, in cui il consumatore è mero…

Dettagli

Perché le consulenze in marketing sono importanti per la promozione delle scuole

La consulenza nell’ambito dell’education marketing, cioè la consulenza in tutto ciò che riguarda la comunicazione e il marketing delle scuole, è un argomento molto vasto e poco trattato in Italia. Dobbiamo però dire che negli ultimi anni abbiamo riscontrato un interesse crescente da parte delle scuole ad avere un parere esterno, indipendente, obiettivo ed esperto,…

Dettagli

Le STEM sono la chiave per il nostro futuro?

Scienza, tecnologia, ingegneria e matematica. In un acronimo: STEM. La parola, che sempre più spesso ritorna tra gli argomenti di chi frequenta gli ambienti scolastici, è utilizzata per indicare un gruppo di discipline su cui puntare per programmare corsi di studio e scelte educative volte a incrementare l’innovazione e la competitività in campo scientifico e tecnologico.…

Dettagli

L’Australia e la “Strategia Nazionale per l’Educazione Internazionale 2025”: best practice di internazionalizzazione

Le scuole e le Università, come luoghi di istruzione e di apprendimento, offrono un contributo significativo alla maturazione di una cultura globale all’interno di un Paese: l’osservazione e la comprensione del mercato dell’educazione devono servire alla predisposizione di strumenti che dimostrino attenzione e sensibilità istituzionale. È necessario affrontare la competizione (spostarsi a livello globale) per…

Dettagli

4 università tra le migliori 200 al mondo. Non accontentiamoci!

Luglio, tempo di bilanci per gli ambienti scolastici. E per riflettere sullo stato e sul livello che l’Italia offre in ambito di formazione universitaria, anche quest’anno Education Marketing decide di darvi la lettura di una delle più importanti e rinomate classifiche internazionali delle migliori universit๠la QS World University Rankings, . La metodologia di indagine, che si…

Dettagli

Reputation Management e scuole: gli aspetti chiave per costruire un Brand di successo

Un importante facilitatore del processo di recruitment per ogni organizzazione educativa è sicuramente la reputazione che questa ha ottenuto nel corso del tempo e che svolge un ruolo determinante nel successo strategico-competitivo, diventando così un obiettivo prioritario per qualsiasi istituzione: ogni attività, ogni strategia deve essere pensata in modo da contribuire allo sviluppo e al…

Dettagli

Scuola e tecnologia: perché l’innovazione non riesce ad attecchire a pieno nelle scuole?

È difficile immaginare di passare un’intera giornata o anche solo alcune ore senza usare qualsiasi forma di strumento tecnologico. Anche a scuola l’uso della tecnologia da parte degli insegnanti  per potenziare l’insegnamento e seguire più facilmente l’avanzamento dei progressi degli alunni è crescente: in molte classi agli studenti vengono assegnati dei laptop o dei tablet che…

Dettagli

Education marketing: come porre il marketing a servizio delle scuole [seconda parte]

Oggi continuiamo il discorso inziato il mese scorso su come le istituzioni scolastiche e universitarie debbano necessariamente affrontare i cambiamenti epocali in atto in questi anni e possano trarre grandi vantaggi dall’aiuto che l’Education Marketing può dare loro. Per le istituzioni che scelgano di avvalersi del supporto del marketing è necessario partire proprio dall’osservazione del mercato:…

Dettagli

Education marketing: come porre il marketing a servizio delle scuole [prima parte]

Scegliere il proprio percorso accademico è uno dei passi più difficili ed importanti che uno studente si troverà mai ad affrontare: determina ben più della sola carriera futura e delle opportunità che gli si presenteranno, ma influenza nel profondo la natura stessa della sua persona, la sua forma mentis, la sua cultura e capacità di…

Dettagli

Il recruitment al tempo di internet: come puntare sui propri siti web istituzionali

L’obiettivo delle istituzioni educative è quello di attrarre studenti potenzialmente capaci, nel minor tempo possibile, attraverso l’impiego di risorse spesso limitate ed in un ambiente competitivo particolarmente complesso ed affollato, se si considera che questo mercato si declina ormai come fenomeno di dimensioni sempre più globali, specialmente a livello universitario. Cosa fare allora per raggiungere…

Dettagli

Gli studenti e il sito web: un’indagine che sfata diversi miti

Come tutti noi sappiamo a fine campagna iscrizioni bisogna tirare le somme. E cosa è in grado di fornirci le migliori informazioni se non i numeri? Qual è il canale che è stato utilizzato maggiormente? E quello che ha reso meglio? Qual’è stato il ROI della SEA (Search Engine Advertising)? Ognuno di noi ha il…

Dettagli

Piccoli programmatori crescono

Nel programma #labuonascuola è stato avviato il progetto “Programma il Futuro” (programmailfuturo.it) attraverso il quale il MIUR, in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica – si pone l’obiettivo di fornire alle scuole una serie di strumenti semplici, coinvolgenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell’informatica. Per…

Dettagli

Flipped Classroom: capovolgere la didattica si può, anche in Italia

A Varese il mese scorso (ottobre 2016) sono state consegnate all’assessore dei servizi educativi più di novanta firme di  genitori per chiedere alla loro città l’avvio di una scuola sperimentale. Il movimento ha fatto riferimento in particolare ad un progetto chiamato “Una Scuola”, un’idea sviluppata all’interno dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca che si fonda sulla…

Dettagli

Immagine coordinata e brand: le best practice di Berkeley

Oggi vi vogliamo parlare di qualcosa in cui ci siamo imbattuti nel consueto giro esplorativo alla ricerca di best practices e novità dal mondo dell’education. Come spesso accade, la best practice in questione viene dagli Stati Uniti e questa volta riguarda la gestione del brand e dell’immagine coordinata. Stiamo parlando dell’Università di Berkeley, California, e del…

Dettagli

A scuola di Start-up

Arriva dalla Puglia, ancora una volta, un buon esempio di innovazione, questa volta in tema di educazione e didattica. L’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Galilei – Costa” di Lecce, con i suoi due professori in veste di rappresentanti Elisabetta d’Errico e Daniele Manni, ha partecipato a Utrecht al meeting “Innovation Day on Education”. Il Galilei-Costa, infatti,…

Dettagli

Smart Play Board – dimmi come giochi e ti dirò chi diventerai

Era il 1987 l’anno quando venne pubblicato Frames of Mind, il libro in cui lo psicologo americano Howard Gardner parlò per la prima volta di intelligenze multiple. Nella sua teoria, Gardner attribuisce all’intelligenza una definizione dinamica e articolata, non più limitata a un fattore unitario misurabile tramite il Quoziente d’Intelligenza, arrivando a distinguere ben 9…

Dettagli

Tutto sugli Open Day

Siamo a settembre, mese fondamentale per chi opera nel campo dell’education marketing: alcune realtà formative hanno ripreso le attività con l’inizio degli anni scolastici e tra non molto dovranno partire con le nuove campagne iscrizioni, altre invece sono al culmine della campagna 2016/17. Insomma, o siete all’ultimo chilometro della tappa e dovete alzarvi sui pedali…

Dettagli

Arrivano i licei quadriennali

Entro fine settembre, appena sarà acquisito il parere dell’organo consultivo della scuola Cspi, il Ministro dell’istruzione Stefania Giannini firmerà il nuovo decreto sui cosiddetti licei brevi. Si tratta dell’estensione della sperimentazione riguardante la riduzione degli anni scolastici della scuola superiore: 4 invece che 5, in modo che, come già avviene nella maggior parte dei paesi…

Dettagli

Promuovere è uno sport per tutti

In questo agosto olimpionico vogliamo portare all’attenzione una piccola riflessione, basata sull’esperienza e sulla vita di tutti i giorni perché recuperare dati sull’argomento è quasi impossibile. L’argomento in questione è l’aumento delle scuole che promuovono attivamente i propri corsi, aumento evidente negli ultimi 3 o 4 anni. Parliamo di scuole private, ma anche di scuole…

Dettagli

Sconti all’università di Bari per chi arriva primo

“Immatricolarsi subito conviene!” è il claim che appare in questi giorni in un pop-up giallo accedendo al sito web www.uniba.it, il portale dell’Università di Bari Aldo Moro. Subito a lato si precisa, con caratteri più piccoli, che “dal 15 al 31 luglio Uniba premia gli immatricolati con un bonus di 51.00 € sulla prima rata“.…

Dettagli

La sfera di cristallo: analizzare i dati per poter fare delle previsioni.

Il nostro lavoro non è solo gestire budget, organizzare eventi, migliorare la comunicazione, o partecipare a fiere, …anzi! Dietro queste azioni c’è la pianificazione, ed alla base di tutto ci deve essere una solida conoscenza dei dati a disposizione. Tante realtà pensano di avere a disposizione dati a sufficienza, altre credono di non averne abbastanza, altre…

Dettagli

Stanford e il valore della selezione

Oggi vi proponiamo una riflessione prendendo spunto da un articolo uscito da poco sul New York Times. Nell’articolo Frank Bruni parla di qualcosa che ha sicuramente del clamoroso e che porta con sé una grande quantità di questioni sul marketing universitario. La notizia è che quest’anno l’Università di Stanford, nonostante abbia registrato un altro record…

Dettagli

Google Adwords cambia ancora. E l’Education Marketing?

È proprio di questi giorni l’ultimo significativo cambio nel mercato degli annunci PPC di Google Adwords. È, infatti, confermata una rivoluzione nella visualizzazione degli annunci presenti nelle diverse SERP (risultati della ricerca) di Google. La prima e più importante novità è quella relativa alla sparizione degli annunci presenti nella parte destra dei risultati di ricerca…

Dettagli

Prepararsi a comunicare con le classi future

Il 2016 è appena iniziato e noi vogliamo partire subito con uno sguardo rivolto al futuro prendendo spunto da una pubblicazione dell’agenzia americana Up&Up “The Higher Ed Marketer’s Guide to Reaching the Class of 2021”, in pratica una panoramica su come interfacciarsi con i ragazzi che tra 5 anni entreranno al college o, nel nostro…

Dettagli

Rifare la brochure: la nostra checklist in 12 punti

Rifare la brochure dei propri corsi è una necessità ciclica che non dovrebbe essere presa sottogamba, senza pensarci troppo su… La brochure è uno degli strumenti più funzionali alla promozione dei propri corsi e rifarla non vuol dire quasi mai fare un semplice restyling, bisogna sempre tener presente che una buona brochure può far decidere…

Dettagli

Teen’s voice – Aspirazioni, progetti, ideali dei giovani. Le 5 cose che non ti aspetteresti.

Mercoledì 23 settembre, presso la Sala Capitolare di Palazzo Minerva del Senato della Repubblica, siamo stati invitati alla presentazione della ricerca “Teen’s Voice – Aspirazioni, progetti, ideali dei giovani”. Tale ricerca è stata fatta in collaborazione tra Campus Orienta e Dipartimento di Psicologia dei processi di sviluppo e socializzazione dell’Università La Sapienza di Roma. La…

Dettagli

L’Open Day: consigli da mettere in borsa prima di partire!

È iniziato settembre da due settimane e immagino siate tutti impegnati nell’organizzare, pianificare, seguire e far sì che si svolgano al meglio gli ormai sempre più utilizzati OPEN DAY! Ne abbiamo già discusso in passato, ragionando sul cosa comunicare, oppure come comunicarlo e a chi farlo comunicare, fino ad arrivare al dove e quando organizzare…

Dettagli

La mappa universitaria di Roma e la content strategy

Oggi prendiamo spunto da un’ottima iniziativa dell’Università Niccolò Cusano per parlarvi di inbound marketing ed in particolare di content strategy. Prima di tutto definiamo cos’è l’inbound marketing, cioè quella serie di operazioni di marketing volte a farsi trovare dal proprio target grazie sopratutto alla creazione di contenuti di valore e agli strumenti utilizzati per diffondere…

Dettagli

Millennials e Generazione Z

Recentemente abbiamo assistito ad un brevissimo webinar Hangout, mezz’ora circa, proposto da HigherEDLive e mStoner. Il titolo di questo intervento era “Recruiting Millennials & Generation Z” e prendevano parte Chris D’Orso (Assistant Director of enrollment communications for Stony Brook University) e Jen Doak-Mathewson (Assistant Director of eMarketing at the UConn Foundation). Guarda il video!

Dettagli

Come le scuole possono investire meglio nel marketing

Oggi vi proponiamo la traduzione di un bell’articolo di Christina Fleming, senior director marketing di Blackboard Student Lifecycle Service, sperando che possa fornire spunti di riflessione a tutti i lettori del nostro blog che lavorano sul campo, e che si ritrovano a dover operare delle scelte anche riguardo a come allocare il budget a disposizione…

Dettagli

5 suggerimenti su come scrivere un buon slogan…payoff per la scuola

Stiamo parlando di quelle poche paroline magiche che accompagnano la comunicazione e l’immagine di un brand. Chiamarle slogan è errato (obsoleto e troppo generico), come anche claim o headline (la promessa “urlata” come frase centrale di una campagna pubblicitaria): il termine giusto è payoff o tagline, ed è quella piccola frase che di solito si…

Dettagli

Ancora due parole sul Call to Action

Landing pages e Call-To-Action (CTA): approfondiamo ancora un po’ ciò che abbiamo evidenziato nel post precedente. Prendiamo spunto da quest’ottimo articolo di Higher Education Marketing, adattandolo con il nostro consueto “filtro” al mercato italiano. Il filtro più incisivo riguarda proprio l’azione: sappiamo che il mercato italiano non è ancora pronto per la vendita immediata: “apply…

Dettagli

Finalizzate le vostre landing pages!

In questa sessione estiva abbiamo sviluppato una campagna AdWords di promozione di un corso professionale per un nuovo cliente molto particolare: questa scuola non prevedeva opendays, colloqui di selezione o conoscitivi, pre-iscrizioni a test o altro. Chi segue questo blog sa quanto una situazione così sia critica in quanto, nella creazione di una landing page…

Dettagli

Interviste dal Salone dello Studente di Bari 2014

A metà ottobre si è svolto l’annuale Salone dello Studente di Bari, sempre organizzato da Class Editori e ormai da anni uno dei saloni dello studente più grandi e popolati d’Italia.   La Fiera del Levante di Bari, infatti, ospita un Salone dello Studente che non soddisfa i bisogni di orientamento solamente del territorio pugliese,…

Dettagli

L’importanza del passaparola nelle scuole primarie

Ormai tutti i corsi per l’anno scolastico 2014/15 sono avviati e le classi brulicano di bambini ai quali trasmettere conoscenza. Proprio perché siamo all’inizio vorremmo dare un piccolo consiglio di comunicazione e conseguentemente di marketing a tutti coloro che lavorano nella scuola. Dicevamo che ai bambini la scuola trasmette valori e conoscenza e a tutti…

Dettagli

La situazione dell’istruzione italiana – Dati OCSE

Il 9 settembre l’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) ha pubblicato il suo ultimo studio “Education at a Glance 2014” (“Educazione a prima vista”) circa la situazione mondiale dell’istruzione. È uno studio molto complesso, sono circa 550 pagine di cui la stragrande maggioranza di dati e percentuali dei singoli paesi, ma oggi…

Dettagli

UNO NESSUNO CENTOMILA ovvero la crisi di identità dei corsi di formazione ai tempi di internet

Quando una scuola deve promuovere un corso una delle prime cose che è necessario fare è studiare come i competitors si pongono sul mercato e che tipo di comunicazione hanno attivato per pubblicizzare il corso simile a quello per cui si sta sviluppando una campagna promozionale. Solitamente questo lavoro di indagine è molto utile per…

Dettagli

Case Study: Tendenze 2013 PPC nel Marketing per l’istruzione superiore

Oggi vi presentiamo un piccolo Case Study in cui vengono analizzati alcuni dati estrapolati delle campagne pay per click 2012/2013 dei nostri clienti. In pratica, abbiamo estratto i dati che ci sembravano più significativi dalle campagne Adwords gestite da noi, ovviamente stiamo parlando di campagne nell’ambito dell’education, quindi istruzione e formazione. Potete scaricare il pdf…

Dettagli

Bicocca: Orientamento per i genitori

Oggi continuiamo sul filone del post precedente, parliamo di una bella iniziativa portata avanti dall’Università Bicocca che riteniamo essere degna di nota: ogni anno (e ormai sono arrivati alla 3a edizione) l’università milanese organizza un esclusivo incontro dedicato ai genitori, per aiutarli ad essere di supporto ai figli durante il momento della scelta del proprio…

Dettagli

Il genitore e il suo ruolo di influencer nelle iscrizioni

I rapporti tra genitori e figli negli ultimi anni sono cambiati. In molti ambiti, con diverse sfaccettature e per diverse motivazioni; questo articolo non vuole essere un trattato pedagogico o inerente alla psicologia dell’educazione, bensì un articolo che possa fornire interessanti spunti di riflessione a tutti coloro che gestiscono realtà formative e devono fare i…

Dettagli

Sguardi futuri: cosa ne sarà dell’istruzione universitaria nel 2034?

In questo post vogliamo proporvi un interessante giochino speculativo estrapolando dei concetti chiave da alcune grandi organizzazioni britanniche che si occupano di istruzione universitaria, servizi agli studenti e offerte residenziali: “Living and Learning in 2034: a Higher Education Futures Project”. Il futuro dipinto in questo paper si divide in 4 scenari che vanno dall’utopico al…

Dettagli

5 cambiamenti dell’education marketing nei prossimi 10 anni

Traduzione dal blog Evolllution. Articolo originale. Non è più un segreto che la competizione nell’ “higher education” sia diventata spietata. Le istituzioni più competitive cercano confusamente di scavalcarsi a vicenda per entrare in contatto con il potenziale studente. E non avviene solo nel caso delle scuole for-profits. Molti istituti no-profit stanno aumentando notevolmente i loro…

Dettagli

Scuole: conoscere il budget è importante!

Quando ci si incontra con scuole, o realtà formative, per decidere come promuovere un corso di formazione, a volte capita di assistere, da parte di direttori o responsabili della scuola, a lunghe descrizioni sulla tipologia del corso, idee (talvolta) bizzarre e costose su come promuoverlo e di “progetti futuri” dell’azienda. Arrivando, però, alla fine dell’incontro…

Dettagli

Una nuova definizione di marketing

Traduzione dal blog universitybusiness.com. Qui l’articolo originale. Per la fine dell’anno abbiamo deciso di condividere con voi un articolo che offre molti spunti di riflessione; quella che segue infatti è la traduzione di un articolo un po’ datato, ma a nostro avviso ancora molto attuale, soprattutto per lo spirito di collaborazione e la visione integrata…

Dettagli

World University Rankings 2013-2014 2/2

Nel post precedente abbiamo dato uno sguardo generale alla classifica mondiale delle università 2013/14, oggi daremo un’occhiata più da vicino alla posizione in classifica delle nostre università, scoprendo subito che: nessuna università italiana rientra nelle prime 200 classificate! È necessario scorrere fino al 220° posto per vedere il Belpaese in classifica con l’Università di Trento.…

Dettagli

World University Rankings 2013-2014 1/2

  A ottobre è uscita l’annuale classifica mondiale delle università redatta dal Times Higher Education (THE), settimanale inglese che da più di quarant’anni si occupa di istruzione universitaria e che, da ormai dieci anni, stila una classifica mondiale delle università servendosi anche dell’appoggio tecnico della Reuters. In questo post chiariremo meglio i criteri di classificazione…

Dettagli

Education vs Educational

Nel glossario del marketing ci sono due voci molto simili, ma sostanzialmente differenti: l’educational marketing e l’education marketing. Entriamo in merito alla differenza che intercorre tra due settori del marketing che ad un primo sguardo possono confondersi; capita infatti a volte di incontrare professionisti che utilizzino i due termini come sinonimi, quindi penso sia opportuno…

Dettagli

Come organizzare un Open Day a scuola. Terza parte.

Qui puoi trovare l’articolo completo. Dopo aver parlato di chi è opportuno faccia l’open day, soffermiamoci brevemente su dove tenere un’iniziativa di questo tipo: se vi è la possibilità di far un sopralluogo della scuola, dei laboratori, delle aule, della biblioteca e quant’altro, è un’ottima cosa. Questo però è da tenere in considerazione solo se…

Dettagli

Come organizzare un Open Day a scuola. Seconda parte

Qui puoi trovare l’articolo completo. Proseguiamo la nostra analisi degli open day passando al terzo punto, fortemente correlato all’ultimo argomento trattato nel post precedente: come comunicare durante l’open day. Va benissimo una presentazione in Power Point, purché sia chiara nei contenuti e utilizzi un registro comunicativo che sia vicino ed affine  alla platea, e quindi senza…

Dettagli

Come organizzare un Open Day a scuola. L’inizio

L’anno scolastico è terminato e, tranne coloro che stanno sostenendo ancora qualche esame, gli studenti possono godersi le tanto desiderate vacanze! Per tutti coloro che invece lavorano nella scuola per preparare la campagna iscrizioni al prossimo anno scolastico questo è un periodo molto importante: si sviluppa infatti nei prossimi mesi il piano di comunicazione che…

Dettagli

Fiere dell’orientamento: epilogo

In conclusione a questa serie di articoli riguardanti le giornate orientative, che speriamo siano stati utili a chiarire quello che è il mondo delle fiere post-diploma e cosa ci si deve aspettare da una partecipazione a questa tipologia di appuntamenti, possiamo fare alcune riflessioni. Quando si partecipa a tali eventi bisogna mettere in conto che…

Dettagli

Fiere dell’orientamento: prequel

Come nelle migliori saghe, prima di chiudere l’argomento “fiere dell’orientamento” torniamo al principio: cosa sono e chi le organizza. Le fiere dell’orientamento sono delle manifestazioni dedicate agli studenti delle scuole superiori – spesso del 4° e, più frequentemente, del 5° anno – finalizzate a dar loro la possibilità di interfacciarsi con diverse offerte formative post-diploma.…

Dettagli

Fiere dell’orientamento: spunti di riflessione e consigli

Il filone dedicato alle varie fiere dell’orientamento scolastico continua oggi con un post dedicato a cosa fare e cosa non fare. Cosa fare prima di una fiera: creare del materiale informativo ad hoc decidere il materiale da portare in modo organico e non separato dal resto delle iniziative della scuola pensare ad un modo originale…

Dettagli

Appunti dal Salone dello Studente di Milano

Sì è appena conclusa una delle manifestazioni più partecipate dell’orientamento scolastico italiano, il Salone dello Studente di Milano, uno tra i più frequentati d’Italia.   Le fiere dell’orientamento sono una parte molto importante del recruting e del marketing legato all’istruzione, perciò abbiamo deciso di dedicare alcuni post all’argomento. Oggi vi parlerò dell’esperienza appena conclusasi a…

Dettagli

University of Phoenix… come spendere 614 milioni di dollari in pubblicità

Traduzione dal Blog di Bob Johnson. Articolo orginale Apollo Group (affiliato all’Univeristà di Phoenix) si è piazzato 62° nella classifica stilata da AdAge dei top 100 inserzionisti. Come suddividete il vostro budget marketing tra i diversi media? Ogni anno Advertising Age stila la classifica dei 100 maggiori inserzionisti sul mercato americano. Il report viene stilato…

Dettagli

Un augurio per il nuovo anno

Come primo post dell’anno vorremmo partire con un augurio per il futuro prendendo spunto da una notizia dell’anno vecchio. La notizia è quella contenuta nel rapporto “The Learning Curve”, curato dall’”Intelligence Unit” dell’Economist: lo studio prende in esame i sistemi di istruzione di 50 paesi del mondo e utilizzando un’ampia serie di parametri valutativi stila un’impietosa…

Dettagli

E-mail marketing e landing-pages per il reclutamento degli studenti di college

Traduzione del post originale di Michael Lofstead uscito il 20/11/2012 sul blog di Noel-Levitz. Quando tengo seminari con il personale marketing e recruiting del college, sul tema della e-mail marketing nel campo dell’istruzione superiore, spesso mi viene posta questa domanda: “Qual è il  singolo fattore più determinante di un messaggio di posta elettronica?” Frequentemente le…

Dettagli

La cattiva reputazione del marketing

Navigando nel web mi sono imbattuto in questo articolo del Wall Street Journal, articolo che solleva una serie di questioni sul rapporto tra il marketing e l’istruzione, che vale negli Stati Uniti come in Italia. Infatti anche qui in Italia, nell’ambiente dell’education marketing, siamo soliti sentire obiezioni e tesi simili a quelle riportate dalle due…

Dettagli

Le tendenze educative attraverso gli occhi dei tuoi clienti

Google ha presentato un report riguardante l’analisi dei click sulle ricerche di “higher education”. Il report è in lingua inglese e si riferisce principilmante al mercato statunitense. All’interno di questo report i dati maggiormente interessanti e degni di nota sono: – il 90% delle persone che effettuano ricerche online nel campo dell’educazione superiore non hanno…

Dettagli

Sognando California

Lo sguardo oltreoceano di oggi è puntato verso lo Stato americano che negli ultimi 60 anni ha dimostrato di essere il faro delle avanguardie mondiali, soprattutto in termini di innovazione e progresso sociale. La notizia è che la scorsa settimana lo Stato della California ha varato 2 leggi significative per il mondo dell’istruzione superiore: la…

Dettagli

Il tuo sito parte con il piede giusto?

Dire che il sito internet è importante per la maggior parte delle attività commerciali può sembrare un’ovvietà, ma lo è solo se si pensa che basti avercelo per trarne dei vantaggi, soprattutto se parliamo di siti legati al mondo dell’istruzione. Infatti sul web non basta esserci, se vogliamo aumentare le conversioni (nel nostro caso le…

Dettagli

Italia – USA, panoramiche comparative (2/3)

Ci eravamo lasciati con un’idea molto parziale ma indicativa del rapporto tra le rette universitarie e gli investimenti pubblicitari delle università in Italia, ora procediamo con il raffronto dando un’occhiata al mercato USA. Innanzi tutto negli Stati Uniti, tutte le istituzioni scolastiche sono catalogate e divise in: “public” e “private” e le private ulteriormente in…

Dettagli

Cos’é l’Education Marketing?

Education Marketing: per prima cosa intendiamo delimitare e definire quello che l’argomento principale di questo blog. Come molte pratiche di questo tipo l’Edu Marketing nasce negli Stati Uniti, con l’apparizione  nel 1985 di un testo intitolato “Strategic Marketing for Educational Institutions” scritto dal guru del marketing Philip Kotler. Si sviluppa  nel corso degli anni ’90 ma…

Dettagli

Si parte!

  Questo blog si propone di trattare argomenti legati al marketing per l’istruzione, quello che nei paesi anglosassoni viene definito education marketing. Il nostro intento è quello di aprire una finestra sulla situazione italiana, mettendo a disposizione la nostra esperienza nel campo del marketing applicato alla formazione, con un occhio di riguardo al mondo USA…

Dettagli