Education vs Educational

Capita di incontrare professionisti che utilizzino i due termini come sinonimi, ma occorre fare chiarezza: differenze sostanziali, sebbene vocaboli simili

5/5 - (2 votes)

Nel glossario del marketing ci sono due voci molto simili, ma sostanzialmente differenti: l’educational marketing e l’education marketing.

Entriamo in merito alla differenza che intercorre tra due settori del marketing che ad un primo sguardo possono confondersi; capita infatti a volte di incontrare professionisti che utilizzino i due termini come sinonimi, quindi penso sia opportuno spendere qualche parola per fare chiarezza su cosa sono questi due approcci, quali siano le loro peculiarità e in che modo essi si esplichino nel mercato.

Partiamo dalla definizione di educational marketing: in termini assoluti, prendendo il concetto originario, il “marketing educazionale” è inteso come quella parte di conoscenza, di know-how, che si mette in condivisione gratuitamente. In questo modo tu condividi quello che sai e fai in modo che i lettori si rendano conto delle tue competenze; in un certo senso li si educa – da qui il termine – affinché essi abbiano gli strumenti per operare una scelta informata. Se applicassimo questo atavico significato all’educational marketing, la natura di questo blog (non ovviamente le tematiche di cui tratta) rientrerebbe perfettamente in un approccio di questo tipo.

educationalTuttavia nel tempo tale approccio ha subìto diverse modifiche, non nella definizione ma piuttosto nell’applicazione. L’impatto è diventato più aggressivo, non vi è la mera trasmissione di conoscenza, quasi a livello divulgativo, ma la volontà immediata di persuadere il target all’acquisto: il prodotto pubblicizzato è scelto perché il cliente è stato “educato” che tale prodotto è migliore di altri. Si pensi a tutte quelle pubblicità molto utilizzate oggi (ormai da qualche anno) dove appaiono figure che ricoprono ruoli di “esperti” che informano – tentando di dare all’apparenza una aura di oggettività – su quanto un determinato prodotto sia meglio degli altri: pensiamo agli esperti delle pubblicità dei dentifrici, o agli spot dove vi sono clienti che raccontano la loro esperienza d’acquisto. Queste pubblicità usano come loro punto di forza il concetto: “se ti informo bene, acquisti il mio prodotto perché effettivamente è migliore di un altro”.

Se il significato si è quindi modificato nel tempo – diventando più diretto, esplicito e individuabile l’intento commerciale – oggi la declinazione nella quale l’educational marketing è più utilizzato (infatti quando si parla di educational marketing ormai si intende principalmente questo) è relativa a campagne di marketing verso realtà formative e suoi clienti.

Le campagne pubblicitarie vengono fatte da aziende che vogliono promuovere i loro prodotti, facendo leva su dinamiche relative alle buone pratiche di responsabilità sociale ed ambientale, e tale intento si sviluppa principalmente su un target molto specifico: la scuola e gli studenti. Abbiamo dunque un brand che vuole acquisire quote di mercato permeando le realtà formative, entrando a scuola con approcci costruttivi ed educativi. Per fare un esempio citiamo i progetti relativi all’educazione alimentare sponsorizzati da brand del settore, e come essi siano oggi attivi nelle scuole elementari o medie inferiori.

In conclusione, se quindi oggi l’educational marketing è fatto da aziende ed ha come bersaglio la scuola in modo da raggiungere i suoi studenti, l’education marketing è fatto da scuole e ha come principale focus il potenziale studente non ancora iscritto.

Differenze sostanziali, sebbene i vocaboli si assomiglino così tanto.

Per un approfondimento sull’education marketing e ciò di cui tratta questo blog vi rimandiamo al nostro primo articolo.

2 commenti su “Education vs Educational

  1. Interessante argomento, ma non ho compreso la differenza tra i due marketing. Sul secondo si è espresso poco e senza esempi.

    1. Buongiorno Carlo, sono contento che l’argomento le interessi.
      L’articolo in questione in effetti si sofferma principalmente sul far comprendere cos’è l’educational marketing.
      Per quanto riguarda l’Education Marketing, che è quello di cui si occupa principalmente questo blog la rimando al primo articolo che abbiamo scritto che descrive proprio cosa si intende per Education Marketing https://www.educationmarketing.it/blog/2012/08/cose-l-education-marketing/
      La invito anche a curiosare per il nostro sito, vedrà che troverà molte risorse, spero interessanti, per comprendere meglio l’argomento.
      Se ha delle domande in merito siamo qui per rispondere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Host Consulting srl - Via F.lli Recchi, 7 22100 Como - P.IVA 01434150197 | © 2022 | Privacy Policy - Cookies Policy
expand_less