Voce agli ITS: intervista a Francesca Grisa di ITS Nuove Tecnologie della Vita Academy

Come arrivano i ragazzi oggi a conoscere gli ITS? Quali sono oggi i bisogni degli ITS? Francesca di ITS Nuove Tecnologie della Vita Academy

5/5 - (3 votes)

Cosa sono gli ITS? Molti studenti e genitori oggi hanno una vaga idea di cosa siano e come si collochino gli Istituti Tecnici Superiori nel panorama delle scelta di formazione post-diploma.

Eppure, i numeri ci dicono che 8,5 studenti su 10 trovano lavoro entro un anno dal conseguimento del diploma e, tra questi, almeno 9 su 10 lo trovano in un campo correlato al loro percorso di studi (dati provenienti dal monitoraggio dell’Indire sui diplomati degli ITS)

Il mondo degli ITS è tutto sommato ancora poco conosciuto ma ultimamente se ne sente parlare sempre più spesso, in particolare, dopo l’annuncio nell’autunno del 2023 dell’approvazione di uno dei decreti attuativi più importanti della riforma degli ITS (Legge 15 luglio 2022, n. 99).

Se anche tu hai le idee ancora confuse riguardo l’offerta formativa post diploma riconosciuta dal ministero dell’istruzione italiano (ci sono altre scelte oltre l’università, lo sapevi?) ti consiglio di leggere prima di tutto questo articolo: Scuole post diploma: è il momento degli ITS.

 

Anche noi di Education Marketing ne volevamo sapere di più e, per farlo, abbiamo deciso di conoscere da vicino queste realtà. Lo scorso novembre siamo stati alla fiera di orientamento YOUNG in provincia di Como per avere l’opportunità di incontrare chi lavora in queste scuole. La Lombardia è la regione d’Italia che conta il maggior numero di ITS, e alla fiera ne erano presenti una quindicina: abbiamo fatto il giro di tutti gli stand per fare due chiacchiere con ognuno!

Abbiamo fatto alcune domande a Francesca Grisa, responsabile Orientamento e Comunicazione di ITS Nuove Tecnologie della Vita Academy, scuola di alta specializzazione tecnica post-diploma che forma tecnici professionisti nel campo chimico, biotecnologico, farmaceutico, e dell’informatica biomedicale. Si caratterizza per essere, ad oggi, l’unico Istituto Tecnologico Superiore in ambito chimico in Italia.

Con questa intervista, abbiamo cercato di capire come arrivano i ragazzi oggi a conoscere gli ITS, con quali idee e cercare di comprendere cosa si aspettano da questa riforma.

 

Come vengono a conoscenza della vostra scuola i vostri studenti?

L’80% dei nostri studenti conosce la realtà di ITS Nuove Tecnologie della Vita Academy grazie alla capillare attività di orientamento che proponiamo su tutto il territorio nazionale.

I momenti di orientamento nelle scuole superiori sono il primo momento di contatto tra uno studente e il nostro ITS. Si possono strutturare presentazioni frontali con la testimonianza dei nostri studenti o attività di laboratorio dove si “tocca con mano” la didattica pratica e laboratoriale dei corsi ITS.

Anche il passaparola gioca un ruolo molto importante: l’esperienza positiva che i nostri studenti vivono li rende dei testimonial perfetti: il loro successo lavorativo è il nostro successo.

 

Quali sono le attività che fate per farvi conoscere? Come riuscite a portare ragazzi interessati ai vostri corsi a contattarvi?

Il piano di orientamento di ITS Nuove Tecnologie della Vita Academy si struttura su diversi livelli: gli incontri di orientamento nelle scuole superiori sono l’attività principale che ci vede incontrare annualmente oltre 130 istituti presenti sul territorio nazionale, la partecipazione a saloni, campus ed eventi è un ottimo modo per intercettare studenti che non incontriamo a scuola. In parallelo le attività di marketing a livello digital e non sono un canale che ci permette di creare brand awareness e di incuriosire gli utenti.

 

In quanti conoscevano già gli ITS prima di incontrarvi? Cosa sapevano?

Rispetto ai primi anni della loro attivazione oggi il mondo degli ITS Academy è più conosciuto ma non ancora a sufficienza. Molti studenti oggi, alla domanda “Cosa sono gli ITS?” hanno una vaga idea di cosa si tratti ma non sono ancora considerati come opzione post-diploma in alternativa ad un ingresso diretto nel mondo del lavoro o a un percorso universitario. Fortunatamente la riforma ITS del 2022 ha associato il termine Academy alla parola ITS, allontanandosi così dalla confusione che spesso si creava con gli acronimi delle scuole superiori: ITIS, ISIS, IISS.

Molti li considerano delle scuole di serie B o delle scorciatoie ai percorsi universitari ma si collocano, anche nel panorama europeo, come una formazione tecnico-applicativa, non teorica e nozionistica come quella accademica, che permette un ingresso immediato nel mondo del lavoro grazie alla forte presenza aziendale con la garanzia che quanto studiato diventi poi il settore lavorativo di inserimento.

 

Come vi distinguete rispetto ad altri percorsi di studi post diploma?

ITS Nuove Tecnologie della Vita Academy è l’unico ITS chimico in Italia: la specificità del nostro settore è il nostro punto di forza. Tra i diversi ITS Academy presenti in Italia siamo l’unico che propone dei corsi dedicati interamente al mondo della chimica: questo ci permette di attrarre studenti da tutta Italia affascinati dal mondo scientifico e al contempo di poter contare su un network di oltre 300 aziende distribuite sul territorio nazionale.

Nel 2023 il Ranking ITS Academy redatto dal Ministero dell’Istruzione e del Merito ci ha posizionati come 1° ITS Academy in Italia nell’area Nuove Tecnologie della Vita in termini occupazionali: il tasso di occupazione dei nostri studenti a un anno dal diploma supera il 95%.

 

Come questa attuale riforma potrà aiutarvi? Cosa è cambiato o cambierà per voi rispetto a prima?

La riforma degli ITS Academy è stato un grande passo avanti in termini di potenziamento del sistema ITS: finanziamenti per il potenziamento dei laboratori, nuove infrastrutture, aumento dell’offerta formativa, aumento dei servizi di sostegno economico per i nostri studenti e investimenti nelle attività di orientamento.

Oltre a questa riforma non va dimenticata l’importanza della riforma dell’Orientamento che prevede, tra le altre attività, già dall’anno scolastico 2023/2024, 30 ore annuali di attività orientativa per ogni anno scolastico nella scuola secondaria II grado. Questo si tramuta in una maggiore opportunità per gli ITS di poter “entrare” con attività di orientamento nelle scuole superiori così come la formazione dei cosiddetti tutor “orientatori” ha visto come protagonisti gli ITS Academy. Ora, grazie a queste riforme, molti più docenti conoscono e sono in grado di informare i propri studenti dell’esistenza di un’opportunità post-diploma come quella degli ITS Academy.

 

Di cosa pensi che le scuole ITS abbiano più bisogno?

Oltre alle infrastrutture, laboratori e tecnologie didattiche innovative che si stanno realizzando grazie alle diverse riforme e finanziamenti, l’aspetto su cui ancora bisogna lavorare è la conoscenza degli ITS Academy, sin dai primi anni della scuola secondaria di II grado. Cosa sono? Come funzionano? Quanto costano? Che opportunità danno? Che titolo di studio rilasciano? Essere consapevoli che la scelta, ad esempio, di un percorso liceale non vincola necessariamente alla prosecuzione post-diploma in ambito universitario ma esiste un’alternativa: gli ITS Academy.

In parallelo deve essere promossa una campagna di informazione destinata alle famiglie che giocano un ruolo fondamentale nella scelta post-diploma dei loro figli.

______

Ti interessa leggere le altre interviste alle ITS Academy? Le trovi qui:

Non perderti le ultime novità dal mondo Education!

Iscriviti alla nostra newsletter

Giulia Cattoni

Faccio quello che faccio da sempre: scrivo. Uso la scrittura per dare forma a pensieri e idee.
Da piccola consumavo pagine e pagine per descrivere le mie avventure quotidiane sul diario, oggi uso il linguaggio per creare testi efficaci, contenuti digitali, e organizzarne la gestione.
Mi piace trovare le parole giuste, mettere ordine ai testi e renderli chiari, e creare contenuti accessibili, piacevoli e utili.

Faccio parte del team di Education Marketing Italia dal 2016: ho iniziato come autrice del blog e negli anni ho ampliato i miei ruoli. Oltre alla produzione e gestione dei nostri contenuti, affianco i miei colleghi nella gestione degli open day e nelle attività di design thinking.
Dal 2023 mi occupo in prima linea della cura del nostro brand: dalle mie mani passano piani editoriali, articoli, post, newsletter, webinar e la strategia che li tiene insieme.

Mi sono laureata in Comunicazione con una tesi sull'uso della lingua per l'infanzia, ho frequentato corsi sulla didattica emozionale e sulla robotica educativa. Sono stata istruttrice di pallavolo nel settore giovanile comasco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Host Consulting srl - Via F.lli Recchi, 7 22100 Como - P.IVA 01434150197 | © 2024 | Privacy Policy - Cookies Policy
expand_less